Tutorial

Proponiamo una selezione di accurati e semplici tutorial realizzati in collaborazione con partner specializzati.

I tutorial sono dedicati a tutti i campi della fotografia, video, illuminazione ed informatica nonché una sezione scientifica che seguiamo in odontoiatria.

I Sabatini tutorial vi guideranno e vi permetteranno di risparmiare tempo, acquisire conoscenze e arricchire le vostre esperienze tecniche.

Usare l’illuminazione in fotografia; sfruttare la luce naturale o artificiale nei vostri scatti; imparare ad applicare semplici effetti sulle vostre immagini tramite Photoshop; gestire i vostri files in Aperture e Lightroom sarà sempre più semplice.

Troverete inoltre video e guide su come utilizzare la vostra tavoletta Wacom e come ottenere particolare effetti con i vostri obiettivi.

Sabatini tutorial vi sarà sicuramente di grande aiuto.

Ti aiutiamo ad allestire la Camera Oscura

Ti aiutiamo ad allestire la Camera Oscura

Finalmente anche in Italia sembra essersi risvegliato il piacere di usare la pellicola. Non si tratta di nostalgia, ma di un linguaggio che esiste da sempre e che giustamente si affianca al digitale.

Per essere precisi bisogna dire che la vera fotografia è quella con la pellicola, in quanto è presente la materia dall'inizio del processo (lo scatto) fino alla fine (stampa su carta).  Può sembrare un 

processo lungo, ma piacevole e i risultati sono frutto di un ragionamento (previsualizzazione per usare un termine di Ansel Adams).

Leggi tutto...

Hasselblad X1-D: provata da Federico Zaza

Prova della mirrorless medio formato HASSELBLAD X1-D

A cura di Federico ZAZA

L’eredità. Hasselblad X1D

C’era una volta il medio formato, e la pellicola. Un tempo questa era il regno dei professionisti e  degli amatori più evoluti. Nel momento della prima migrazione di massa al digitale, attorno il 2004\2005, i costi di produzione della macchine suburono un’impennata paurosa. Complice anche l’innalzamento qualitativo permesso dal digitale il medio formato divenne una nicchia , come numeri e come fruibilità. La conseguenza è stata quello di trovarci un mercato del medio formato composto da pochissimi modelli e rilegati ad una serie di utilizzi assai di nicchia. Nonostante quel che se ne dica in fotografia il mezzo ha SEMPRE fatto la differenza. 

Leggi tutto...

Il sistema di ripresa di grande formato (prima parte)

 

Il sistema di ripresa di grande formato (prima parte)

L'avvento del digitale ha decretato la fine della pellicola. Questa dura sentenza va accettata alla luce dei dati statistici forniti dalle case produttrici. Aziende come Agfa e Polaroid sono scomparse e la stessa Kodak è ridotta ai minimi termini. Comunque un piccolo gruppo di appassionati esiste ancora e resiste in modo tenace.

Leggi tutto...

RAW contro JPEG

raw contro jpgQuale Formato per le Nostre Foto?

I bene informati ormai lo sanno: “Il RAW è meglio del JPEG!”. E’ vero? Si e no: la risposta non può non tener conto dell’esperienza e delle necessità reali del fotografo, del tempo che ha a disposizione, del budget per computer e software, dell’attrezzatura fotografica.

Sono poche, ad esempio, le fotocamere compatte che ci consentono di scattare in RAW e quelle che ci riescono non lo fanno senza pagare un pegno: scatti in sequenza a velocità ridotta, buffer di memoria subito pieno con conseguente blocco della macchina fino al completo svuotamento, ecc...

La scelta del nostro formato ideale è qualcosa che deve precedere l’acquisto della macchina, altrimenti corriamo il rischio di ritrovarci con una fotocamera limitata al JPEG e perciò incapace di farci provare l’ebbrezza del RAW, oppure con una macchina che ci è costata più del necessario per via della presenza di un formato, il RAW, di cui non abbiamo bisogno.
Che uso intendiamo fare dei nostri scatti? Li trasformeremo in stampe ricordo da condividere in famiglia, li metteremo online sul nostro sito, o sui Social Network (Flickr, Facebook, Myspace)?
Oppure vogliamo di più, vogliamo il massimo: foto commerciali, opere d’arte?

Leggi tutto...

La macchina fotografica

tutorial autofocusLe prime macchine fotografiche erano delle scatole di legno con un obiettivo da una parte e la pellicola dall'altra , nonostante processori, esposimetri interni, elettronica miniaturizzata, leghe varie il principio è rimasto lo stesso.

Qualunque sia il formato o tipo di modello una macchina fotografica ha questi componenti essenziali :

  • Sistema di puntamento dell'apparecchio per il controllo dell'inquadratura e composizione del soggetto.
  • Un sistema di messa a fuoco.
  • Un sistema di otturazione per controllare la durata dell'esposizione.
  • Un sistema di diaframmatura per controllare l'apertura dell'obiettivo e la profondità di campo.
  • Un sistema di trascinamento della pellicola.
  • Un sistema per la misurazione della luce (esposimetro) nelle macchine moderne.

La macchina che noi analizzeremo sarà per il momento la reflex 35mm (SLR)

Sistema di puntamento e messa a fuoco reflex 35mm (SLR)
L' immagine che noi vediamo nel mirino passa attraverso l'obiettivo, uno specchio inclinato a 45° (che si alza al momento dello scatto, lasciando libero il passaggio della luce che va ad impressionare la pellicola) riflette l'immagine su un vetrino smerigliato orizzontale. La distanza tra obiettivo e vetrino smerigliato è la stessa, in questo modo ciò che si vede nitido nel mirino lo sarà sulla pellicola.

Leggi tutto...

Il sistema di otturazione

otturatore lamelleSistema di otturazione o controllo dei tempi di esposizione.
L' otturatore a tendina è il concetto costruttivo delle reflex 35mm rendendo questa macchina ideale per essere usata con vasta gamma di obiettivi.
Una delle ragioni per la quale viene utilizzato l'otturatore a tendina sulle reflex 35mm oltre alla velocità elevata
È che questo tipo di otturatore permette di proteggere dalla luce la pellicola durante la sostituzione dell'ottica.

La reflex 35mm monta due tipi di otturatore a tendina a scorrimento orizzontale o a lamelle scorrimento verticale.

L'otturatore e il meccanismo della macchina che serve a controllare il tempo di esposizione della pellicola e viene collocato in una delle seguenti posizioni:
a) nell'obiettivo fra due gruppi di lenti.
b) Immediatamente davanti al piano focale.

sistema di otturazione centraleI

Leggi tutto...

Sistema di Trascinamento e caricamento della pellicola

tutorial trascinamento pellicolaIl primo metodo per inserire la pellicola nella macchina ed estrarla dopo l'esposizione fu quello delle lastre di vetro sulle quali veniva steso uno strato di gelatina, dopo venivano caricate singolarmente tramite dei telai (chassi) di legno a tenuta di luce. Un metodo ancora usato oggi per le macchine di grande formato (Banco ottico)

Le reflex 35mm e le macchine medio formato vengono caricate con pellicola in striscia all'interno di appositi caricatori nel nostro caso il formato del caricatore è "135".

La pellicola alta 35mm con perforazione lungo i lati il formato del fotogramma è 24x36 mm.
La pellicola viene inserita nelle macchina fino ad incontrare un cilindro con denti nei quali va ad inserirsi la perforazione della pellicola dopo si va a bloccare in un altro cilindro dotato di sistema di bloccaggio della linguetta della pellicola.
Il dorso della macchina e dotato di una piastrina a molla che va pressare la pellicola per garantirne la massima planarità.
Il materiale sensibile durante le operazioni di caricamento e scaricamento rimane protetto dal caricatore a tenuta di luce
permettendo così la sostituzione del caricatore in luce ambiente.

 

Leggi tutto...

Sistema di lettura della luce - esposimetro

tutorial esposimetro thumb 150x113L'esposizione è letta attraverso l'obiettivo (TTL), nel corpo macchina si trovano una o più fotocellule posizionate in modo da leggere la luminosità sullo schermo di messa a fuoco o rilevare la luce riflessa dalle tendine o dalla pellicola al momento dello scatto, comunque ogni casa ha un suo sistema di lettura, a zone, a segmenti, 3D,ecc.
Tutte le moderne macchine fotografiche hanno un dispositivo incorporato che permette di misurare la luminosità del soggetto ed indicare la corretta esposizione. Questo strumento ci segnala la corretta coppia tempo/diaframma selezionata manualmente o automaticamente .

1) Noi impostiamo il diaframma la macchina ricava il tempo di posa "Priorità di diaframma"

2) Noi impostiamo il tempo la macchina ricava il diaframma "Priorità di tempi"

3) Completamente automatica la macchina decide tempi e diaframmi, generalmente privilegiando i tempi per non rischiare il mosso.

Leggi tutto...

Tono e contrasto

Tono e gamma tonale
Per tono si intende l'insieme delle zone chiare (i bianchi, toni alti) le zone intermedie (i grigi, toni medi ) e le zone scure (i neri, toni bassi) di una fotografia, in questo caso parliamo di una fotografia in bianco e nero.
L'insieme di queste tre zone ( con l'esclusione della zona 10 bianco puro e 1 nero assoluto ) formano la gamma tonale di una fotografia ( 1-9). Il grigio n° 5 è il grigio medio ( grigio 18% )

Leggi tutto...

Che cosa è la luce per il fotografo?

La luce per il fotografo è la cosa più importante il fattore unico dominante, la cosa fondamentale per l'esecuzione e la riuscita della fotografia e non solo per l'esposizione tecnicamente corretta. La luce è infinitamente duttile e variabile in alcuni casi le forme in cui si manifesta permette più di altre buoni risultati. Il fotografo deve fare una scelta, la luce non è sempre uguale, ma esistono differenze importanti fra diversi tipi di luce come:
colore, contrasto, direzione, luminosità, diffusione, ecc.
Per sfruttare al meglio questo potenziale infinito della luce il fotografo deve imparare a valutarla non solo quantitativamente (si c'è abbastanza luce per poter scattare) ma soprattutto qualitativamente (la qualità della luce che tipo di luce ho).

Prima di premere lo scatto ci dobbiamo fare tre domande.
1) Che tipo di luce ho a disposizione?
2) Che tipo di luce mi può dare i migliori risultati in questa circostanza?
3) Che tipo di luce posso ottenere date le circostanze e con i mezzi di cui dispongo?

Leggi tutto...

Contattaci

Paga in tutta sicurezza

i mastercard

i postepay

i visa

logo9

paypal

 

 

Seguici anche su facebooklogo e instagramlogo

Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Prosegui se sei d'accordo. Per saperne di più sui cookie leggi la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito